Soffia forte il vento della libertà. La verità nascosta

da:La Nuova Sardegna
La Nuova Sardegna
22.03.2011

 

«A poche centinaia di chilometri dal Golfo di Cagliari si consuma il dramma della popolazione libica, un processo di ribellione al sopruso e al dispotismo innescatosi con una rapidità inaudita. Prima della Libia, l’Egitto, la Tunisia e il Bahrein; il Medio Oriente è attraversato da un vento di rinnovamento che superando le censure della stampa di regime si è diffuso attraverso i social network e la rete, rivelando come la forza del pensiero sia in grado superare le barriere e i limiti dell’oppressione. Il vento della libertà e della democrazia sembra spirare in modo inarrestabile». Così si legge nel documento con il quale la sezione sarda di Assadakah presenta la tavola rotonda «Processi di democratizzazione in Oriente» in programma dopodomani alle 16,30 nella sala consiliare di Palazzo Regio a Cagliari. Partecipano il presidente della Provincia di Cagliari Graziano Milia, la docente di Storia dei paesi islamici della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Cagliari Patrizia Manduchi, il presidente di Assadakah Sardegna Raimondo Schiavone e il giornalista Talal Khrais. Modera Vito Biolchini.  Seguirà la presentazione del libro, edito da Arkadia Editore, «La verità nascosta», saggio inchiesta del giornalista Fausto Biefeni Olevano; alla presentazione interverranno Riccardo Mostallino, editore di Arkadia, e Michela Angioni di Assadakah Sardegna. Modera e presenta Manuela Irace, autrice della prefazione al libro. Il volume traccia il percorso giudiziario seguito alla scomparsa dell’imam sciita Moussa al Sadr, scomparso misteriosamente durante un’operazione di pace che doveva condurlo al cospetto di Muammar Gheddafi per chiedere l’interruzione delle forniture di armi che alimentavano la guerra tra le fazioni in lotta. Le indagini sulle morte dell’imam rivelano un intreccio di interessi politici ed economici, intrighi e cospirazioni che hanno quale protagonista assoluto il colonnello Gheddafi. Un’inedito spaccato, ricco di dettagli ed indiscrezioni, sull’arroganza del potere, sulla sete di ricchezza ed il disprezzo delle libertà civili a tutela dei privilegi di casta e dei vantaggi economici.  Assadakah è un’associazione italo-araba senza fini di lucro (con sedi a Roma, Cagliari e Lecce) che opera nella realtà italiana per la promozione di scambi culturali, politici ed economici tra l’Italia ed i paesi arabi e del Mediterraneo. Fanno parte di Assadakah giornalisti arabi e mediterranei, accademici ed intellettuali italiani, parlamentari ed esponenti politici di tutto l’arco costituzionale italiano, giovani e cittadini italiani e degli altri paesi. Il Centro pubblica la rivista mensile «Assadakah, una finestra sul Mediterraneo» ed ha un sito web multilingue.


Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

19 Novembre 2019
13 Novembre 2019
7 Novembre 2019


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo