Una giornata da dedicare ai disabili

da: L'Unione Sarda
L’Unione Sarda
27 dicembre 2009

 

Il primo passo è stato la pubblicazione del libro, il sogno della sua vita: in “Diversamente come te” Andrea Cossu, un ragazzo diversamente abile di 25 anni, spiega a tutti che grazie alla forza di volontà e all’amore per la vita si può vivere senza tristezza nonostante i limiti fisici. Da questo testo è derivato un concorso interno all’istituto “Levi” di Pitz’e Serra e ora, terzo obiettivo, il sogno sarebbe far diventare questa giornata un appuntamento annuale. Gli studenti hanno partecipato al concorso presentando scritti in prosa, componimenti in lingua sarda, versi oppure opere grafiche, per raccontare le emozioni e le sensazioni suscitate dall’incontro con il giovane autore del libro. Alcuni giorni fa, lo stesso Cossu ha premiato di persona i lavori migliori: quelli di Sara Monni della classe seconda A indirizzo Turistico, Jessica Sorrentino della seconda BT, Eleonora Merella della prima CT e Simone Floris della prima AT. Tra i titoli che sono piaciuti maggiormente, “Una dì diversa de is atras”, “Diversamente uguali”, “Io sono quel che sono” e “Non arrendersi mai”. Alla premiazione erano presenti diversi docenti e la dirigente scolastica Maria Laura Murru. Contestualmente sono stati letti alcuni brani del libro (lungo ottanta pagine e proposto in duemila copie, ha richiesto quattro anni di lavoro) e proiettato il video “Il sogno di Andrea”. Al fianco del ragazzo, colpito da tetraparesi fin dalla nascita, c’era Bruno Furcas, suo insegnante di sostegno, che ha seguito passo per passo la nascita e la realizzazione del libro. «Grazie ad Andrea», ha sottolineato il docente, «siamo riusciti a realizzare un sogno e a sensibilizzare gli altri allievi sul tema della disabilità e dell’integrazione». Ora il desiderio della scuola, e degli studenti in particolare, è realizzare un disegno per l’Istituto filatelico dello Stato perché la giornata diventi un appuntamento annuale. Per questo i ragazzi scriveranno al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

(Beatrice Saddi)


Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

28 Novembre 2018
28 Novembre 2018


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo