Autori


È nato a Cagliari nel 1980. Giornalista pubblicista, ha collaborato con numerose testate regionali e nazionali. Ha inoltre svolto attività di editor, correttore di bozze, responsabile dell’ufficio stampa e responsabile del settore commerciale all’interno di svariate case editrici italiane. Ha pubblicato nel 2014 L’Isola dei Giganti (Cuec), libro-inchiesta sul Cagliari scudettato con interviste corali a tutti i protagonisti della grande impresa isolana. Nel 2016 ha dato alle stampe Le Sette Note del Contrappasso (Leone Editore), raccolta di ballate narrative liberamente ispirate alla poetica di Fabrizio De André (con CD musicale allegato). Nel 2018 ha pubblicato Italia ’90. Il sogno mancato (Leone Editore), racconto dettagliato del Mondiale italiano con interviste esclusive agli azzurri all’epoca allenati da Azeglio Vicini. Con la stessa formula, e sempre con i contributi dei calciatori protagonisti, è uscito nel 2020 Azzurro 2006: un riscatto mondiale (Bookroad), incentrato sul Mondiale tedesco che ha consegnato all’Italia la sospirata quarta stella. Nel 2020 ha pubblicato Cagliari. 100 anni in Rossoblù. La storia, i giocatori, le vicende della squadra di calcio simbolo della Sardegna (Arkadia Editore), la  più completa e affascinante storia del Cagliari con immagini inedite e un’esclusiva intervista “a tutto campo” del presidente Giulini.



Docente di discipline giuridiche ed economiche, ha elaborato e attuato vari progetti didattici sull’educazione alla legalità e sulla didattica inclusiva. Per Arkadia Editore ha pubblicato i saggi Bulli, gregari e vittime (2018) ed Educare, istruire, includere. I processi di costruzione di un’autonomia scolastica inclusiva (2020), con Bruno Furcas, Fabio Cocco e Gianni Stocchino.



È insegnante di Educazione Fisica specializzato nel sostegno nella scuola secondaria e professore a contratto dell’Università di Cagliari. È autore di varie pubblicazioni scientifiche e divulgative che riguardano l’inclusione scolastica. I suoi studi attuali riguardano la didattica inclusiva in ambito motorio. Con Bruno Furcas, Fabio Cocco e Ivan Gambella, è autore del saggio Educare, istruire, includere. I processi di costruzione di un’autonomia scolastica inclusiva (Arkadia Editore, 2020).



È dirigente scolastico. Dottore di ricerca in Storia Medioevale, con al suo attivo alcune pubblicazioni di settore, in ambito scolastico si è occupato delle tematiche della riorganizzazione della didattica e del tempo scuola nell’ambito dei processi dell’autonomia scolastica. Con Bruno Furcas, Gianni Stocchino e Ivan Gambella, è autore del saggio Educare, istruire, includere. I processi di costruzione di un’autonomia scolastica inclusiva (Arkadia Editore, 2020).



È nata a Cagliari e vive a Pistoia dal 1965. È laureata in Storia all’Università di Firenze e ha frequentato il triennio di Studi teologici presso il Seminario vescovile di Firenze. Dal 1978 al 2016 ha insegnato nella scuola italiana. Nel 2015 ha pubblicato il suo romanzo d’esordio, L’estate che ammazzarono Efisia Caddozzu (Piemme), con cui ha ottenuto significativi riconoscimenti, finalista all’edizione 2016 del premio “La Provincia in Giallo”. Ha collaborato con le riviste online “Vibrisse”, “Nazione Indiana”, “Scrittori in causa”, “perUnaltracittà”. Nel giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo romanzo, L’ultimo dei Santi (Tarka). Nel 2020 è uscito Gli ingranaggi dei ricordi (Arkadia Editore), romanzo a più voci  che ha come sfondo la Seconda guerra mondiale.



È nato a Cagliari nel 1974. Vive a Siena. È specializzato in Media, storia, cittadinanza. Ha conseguito un Dottorato in Istituzioni e Società. Lavora nel settore pubblico della formazione professionale. Ha fondato l’Associazione culturale Gruppo Scrittori Senesi di cui è presidente e il “Premio Letterario Città di Siena” del quale è direttore artistico. È coordinatore del “Premio Letterario Toscana”, responsabile culturale del Circolo “Peppino Mereu” e vicepresidente del Club per l’Unesco di Siena. I suoi racconti sono stati inseriti in antologie di vari editori. Ha pubblicato i saggi Camillo Berneri e i Totalitarismi (2006) e Siena: immagine e realtà nel secondo dopoguerra 1943-1963 (2010). Il suo romanzo d’esordio Come una pianta di cappero (2013) ha vinto il Premio online “Scrittore toscano dell’anno 2014”. Il suo secondo romanzo Occhi di sale (2015) ha vinto il “Premio della Giuria Memorial Vallavanti Rondoni”, il “Premio della Giuria Murex Città di Parole”, il “Premio Città di Sarzana”, il “Rive Gauche Festival” e il “Santucce Storm Festival”. Nel 2017 è uscito il suo terzo romanzo dal titolo La bellezza mite, finalista al concorso letterario nazionale “Argentario”, al Premio letterario “Città di Montefiorino” (2018) e al “Casa Sanremo Writers” (2019). L’opera inedita Il principe delle Arene Candide è stata finalista al Premio Letterario “Città di Montefiorino”, al “Premio Letterario Nazionale Bukowski”, al “Torneo Letterario IoScrittore 2018”.



Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

17 Novembre 2020
17 Novembre 2020
2 Novembre 2020


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo