Rassegna Stampa


Francesco, il book blogger disabile: “L’amore per i libri contro l’immobilità”

Costretto su una sedia a rotelle, Francesco De Filippi, ha scoperto la sua passione per i libri: “Se hai delle limitazioni cerchi qualsiasi modo, per comunicare con il mondo. Quella del blog è una missione: raccontare storie interessanti”

Scrivere di libri è stato un farmaco contro la depressione. Francesco ha iniziato a recensirli online per gioco, due anni fa, appena laureato in Filologia moderna e Italianistica all’Università di Palermo. “La mia vita girava intorno allo studio, quando tutto è finito, mi sono perso”. Ma il suo nuovo inizio aveva ancora una volta l’odore della carta. Letture su letture, i suoi articoli in rete, postati sul profilo Facebook, si sono ripetuti al punto da diventare per lui indispensabili. Espedienti di libertà, se gli si chiede cosa sono per lui quei parallelepipedi di carta, risponde: “resistenze all’immobilità cui sono legato”. È un tipo entusiasta, sempre col sorriso, Francesco De Filippi, 28 anni, nato a Casa Santa, frazione del comune di Erice. “I limiti? Vanno sempre superati”, dice. Così ha fatto da sempre. L’idrocefalia, malattia con la quale combatte sin dalla nascita, gli ha provocato una disabilità motoria. Ha imparato a rapportarsi col suo corpo negli anni e non senza difficoltà e lotta ai pregiudizi. Il teatro, prima, la letteratura, poi, sono state le sue armi. Oggi, tra un selfie e l’altro, non c’è libraio o editore indipendente che non lo conosca. E fa anche da mascotte. Da pochi mesi, Francesco è un book blogger, dopo aver fondato “La casa delle storie”, sito di recensioni, che cura giornalmente dalla scrivania di casa. Autodidatta perfettamente inserito nel mondo del social reading, la sua pagina Facebook ha raggiunto già quasi 400 follower, tra amanti dei libri, editori, librai di tutta Italia e tanti autori, dal Premio Campiello Veronica Galletta a Giacomo Pilati e Stefania Auci. Francesco è un’apprendista critico e racconta romanzi pubblicati soprattutto da case editrici indipendenti; i suoi articoli, lunghi e dettagliati, con aneddoti personali sulla lettura del testo, lo impegnano per ore. “Ogni mattina, la mia routine comincia su Facebook – racconta Francesco – mi documento sui gruppi di lettura, leggo le novità editoriali e rispondo alle mail che arrivano al blog e scarto i pacchi di libri spediti dagli editori”. Dopo un anno di collaborazione al blog “Il mondo incantato dei libri”, l’idea di aprire uno spazio tutto suo. “Un libro è un’ancora di salvezza – dice – lo è stato ancora di più per me. Perché se hai delle limitazioni, cerchi qualsiasi modo, per comunicare con il mondo. Quella del blog la vivo come una missione: raccontare agli altri storie interessanti. E indirettamente, racconto anche la mia”. L’anno scorso a “Una Marina di libri”, Francesco ha partecipato alla sua prima fiera del libro, dietro lo stand della casa editrice Arkadia, una delle prime case a supportarlo assieme agli editori di Sem, che la scorsa estate sono andati a trovarlo a casa. “Una sorpresa bellissima – dice – raramente i lettori conoscono il volto degli editori, per me è stato un privilegio”. Neppure la pandemia, lo ha fermato. Francesco ha iniziato a fare dirette Facebook. “Questa strada sta funzionando bene, mi sento amato da una grande comunità. Spero possa diventare un lavoro remunerativo in futuro – dice – sogno di lavorare nell’editoria e di diventare un critico letterario. Ma non c’è fretta”. Consigli di lettura? “Non è di maggio” di Luigi Romolo Carrino, per ritrovare la propria parte bambina, e “La strada dei papaveri” di Biefnot Veronique e Francis Dannemark, perché insegna a vivere la vita sino in fondo, anche quando si è a fine corsa”.

 

Marta Occhipinti



Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità



Newsletter




Scarica il nostro Catalogo