La figlia di Shakespeare

Paola Musa firma un nuovo romanzo del ciclo dedicato ai vizi capitali

Con La figlia di Shakespeare Paola Musa firma un’indagine nei territori della superbia. Ne è protagonista Alfredo Destrè, un vecchio attore che accetta di risollevare le sorti del più importante teatro della città, guadagnando il successo di critica e pubblico. Ma qualcuno ne metterà in dubbio il merito artistico e morale. Dopo L’ora meridiana, incentrato sul vizio dell’accidia, il secondo romanzo dell’autrice del ciclo dedicato ai vizi capitali.


Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

17 Novembre 2020
17 Novembre 2020
2 Novembre 2020


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo