“Stato di famiglia” su Senzaudio

Alessandro Zannoni – Stato di famiglia

Uno dei libri che attendevo con più interesse e curiosità era “Stato di famiglia” di Alessandro Zannoni. Apripista di una nuova collana dell’editore Arkadia che viaggia sotto il nome di SideKar. SideKar, già dal nome trasmette l’idea che i testi destinati a rinforzare questa collana saranno testi decisamente particolari. Il libro di Zannoni è un libro molto forte e vi assicuro che la sua lettura mi ha procurato momenti di difficoltà emotiva.
Sono una persona empatica. Un libro come quello di Alessandro Zannoni, difficilemente poteva scorrermi addosso senza lasciare segni. “Stato di famiglia” è una raccolta di racconti che sono talmente legati tra loro a livello tematico e strutturale da poter essere considerati un tuttuno. Mi verrebbe da dire che sono angoli diversi da cui lo scrittore guarda la stessa cosa: il male. Non sono certo che la mia definizione del male sia la stessa di Alessandro Zannoni, ma al di là di questo, qualsiasi cosa sia la massa nera e pulsante da cui sgorgano queste storie la forza e la pressione che esercita su di noi mi fa dire che questo libro debba essere letto, letto sì, ma mai a cuor leggero.
Uno dei punti di forza di questo libro è il modo con cui Zannoni ha deciso di montare i racconti. Mi permetto di utilizzare il termine “montare” perché dalle note biografiche si intuisce che tra il cinema e Zannoni scorre buon sangue. L’impressione che ho avuto, leggendo “Stato di famiglia” è che lo scrittore abbia sempre avuto chiaro ciò che doveva essere incluso nella narrazione e ciò che invece doveva restarne fuori. Nei racconti c’è l’essenziale e questo essenziale, forse per l’asciuttezza e la compattezza, arriva dritto allo stomaco. La struttura dei racconti è identica per tutto il libro e procede a ritroso. Ogni racconto ha, come titolo, un nome di persona e, senza volervi rovinare la lettura, posso dirvi che, ogni racconto inizia con un evento. Un evento forte e importante. Poi si procedere a ritroso, si vanno a cercare le cause che hanno dato vita all’evento iniziale e, se voi siete come me, si spera fino all’ultimo che ciò che è già successo non succeda davvero. Il che se ci pensate è un po’ folle.
Come dicevo, a farla da padrone è il male. Ho riflettuto proprio sul male in questi giorni. Non credo che Zannoni si troverà d’accordo con me, ma a me è sembrato che il male fosse un’estensione del dominio della pazzia. Uno sconfinamento della pazzia verso un luogo in cui l’essere perde di vista sé stesso e diventa capace di tutto. Alcuni dei personaggi agiscono per un impulso improvviso, altri hanno calcolato ogni loro azione, ma alla base di tutto mi sembra ci sia uno scollamento dalla realtà.
Tornando ai racconti, la scrittura, come ho già detto è essenziale e, visto le storie che vengono raccontate, mi sembra di poter dire che non poteva essere altrimenti. Lo stile asciutto, levigato, a volte distaccato quel tanto che basta per creare l’anticipazione dell’evento, sono degli ottimi motivi per considerare “Stati di famiglia” di Alessandro Zannoni un ottimo libro.
Alessandro Zannoni è scrittore e sceneggiatore per il cinema. Deve il suo debutto editoriale ufficiale – dopo essere stato autore autoprodotto con successo di critica e pubblico – a Luigi Bernardi, indiscusso maestro della letteratura nera italiana che lo fece esordire nel 2008 con Biondo 901 per Perdisa Pop. Ha al suo attivo quattro romanzi, l’ultimo, nel 2018, è il suo primo romanzo per ragazzi, La leggenda di Berenson (Pelledoca editore). Docente di corsi di scrittura, organizza a Sarzana “Mi piace corto”, il primo festival dedicato ai racconti, e conduce “Senzafiltro”, programma radiofonico in onda sulla radioweb RadioRogna.it

Gianluigi Bodi


Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

23 Ottobre 2020
6 Ottobre 2020


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo