“Come una barca sul cemento” sul Corriere di Alba

La barca arenata di Saporito

Roberto Saporito è pronto a lanciare il suo nuovo romanzo. “Come una barca sul cemento”, questo il titolo del volume, sarà presentato venerdì 29 novembre alla libreria “La Torre” di Alba (via Vit- torio Emanuele n. 19/g). Inizio alle ore 21.
Che cosa si propone questa volta Saporito? Il protagonista ha cinquant’anni e, improvvisamente, dopo la misteriosa perdita del suo precedente in- carico da professore universitario, si trova a lavorare come guardiano notturno, evento che lo costringe a rielaborare completamente l’esistenza. Un po’ per passare il tempo, un po’ perché è un’esigenza che preme, decide di cercare quel le donne che hanno costellato il suo passato: quelle con cui avrebbe potuto avere una storia, anche solo fugace. Inizia così un inseguimento vero e proprio, a caccia delle “vecchie fiamme”. Scopre quindi quali siano state le scelte – imposte o meno – di ognuna di loro. Diventa l’epicentro di un corollario di sofferenze, di episodi, di destini che si incrociano e sbattono l’uno sull’altro, in un vortice che l’uomo tenta di ammaestrare con ben pochi risultati. Mille domande, sensi di colpa, se e ma a profusione, niente di certo. In queste pagine così dense, Saporito riesce a raccontare lo smarrimento della nostra epoca, tratteggiando le debolezze della natura umana con sguardo critico e puntuale. Roberto Saporito, albese, classe 1962, ha studiato giornalismo e dirige dal 1988 una galleria d’arte nella capitale delle Langhe. Ha pubblicato numerose raccolte di racconti e 7 romanzi, l’ultimo dei quali prima di “Come una barca sul cemento”, “Jazz, Rock, Venezia” risale al 2018. E’ del 2013 il primo romanzo, “Anche i lupi mannari fanno surf ”, di- venuto “oggetto di studio” di una delle dieci lezioni del corso di scrittura narrativa “In- chiostro rosso sangue”. A “La Torre” saranno presenti oltre all’autore, il giornalista e responsabile del Centro di documentazione “Beppe Fenoglio” della Fondazione Ferrero Edoardo Borra, e l’attore Massimo Marasso che leggera alcuni brani del libro. Ingresso libero. 

Vincenzo Nicolello


Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Novità

23 Ottobre 2020
6 Ottobre 2020


Newsletter




Scarica il nostro Catalogo