Corrado Zedda

Santa-Maria-di-Cluso.png

COLLANA: Historica 8
GENERE: SAGGISTICA

AUTORE: Corrado Zedda
ISBN : 978 88 68512217
PREZZO: 17,00
Disponibile unicamente in formato ebook

Il codice di Santa Maria di Cluso è un prezioso manoscritto della prima metà del XIII secolo prodotto dallo scriptorium della chiesa di Santa Maria di Cluso, ubicata nel cuore della Cagliari medioevale, capitale dell’omonimo Stato giudicale. I suoi contenuti spaziano dall’ecclesiologia alle istituzioni, dalla cultura alla politica, ma su tutto svetta la testimonianza del grande progetto, voluto dall’Ecclesia Karalitana e dai giudici di Cagliari, di costruire un nuovo edificio di culto, la chiesa di Santa Maria di Cluso, così da esaltare la potenza e il prestigio di una metropoli di antichissima costituzione e dello stesso Giudicato. L’esame del codice, unito a quello delle fonti documentarie, archeologiche e urbanistiche, ci rivela l’organizzazione della Cagliari medioevale, caratterizzata da una spiccata cultura urbana, il cui apice venne raggiunto con la trasformazione dell’antico centro di Karalis nella nuova città di Santa Ilia. In essa vediamo muoversi i suoi governanti, i suoi chierici, ne riconosciamo i riti religiosi, i percorsi processionali. Emerge così il legame profondo tra il mondo giudicale sardo e la Sede Apostolica Romana, rinsaldato dalla costante azione di protezione esercitata dai pontefici e dai loro legati, i quali cercarono di contrastare la sempre più schiacciante potenza pisana nell’isola. 



Arkadia Editore

Arkadia Editore è una realtà nuova che si basa però su professionalità consolidate. Un modo come un altro di conservare attraverso il cambiamento i tratti distintivi di un amore e di una passione che ci contraddistingue da sempre.

P.iva: 03226920928




CONTATTACI

Newsletter




Scarica il nostro Catalogo